Uomini Squali Orsi Bestie

Uomini Squali Orsi Bestie

  • Uomo s.m.

    L’essere umano in quanto soggetto culturale e nei suoi rapporti con l’ambiente da lui costituito. Mammifero caratterizzato dalla stazione eretta, dallo sviluppo delle facoltà psichiche e dell’intelligenza, dotato di linguaggio e convinto di usare solo il 10% del potenziale straordinario del cervello.
    Squalo s.m.- Nome com. dei Pesci Selaci suddivisi in diverse famiglie. Pescecane. Per lo più di grandi dimensioni, fusiformi, veloci, con dentatura da carnivori, bocca ventrale e fessure branchiali scoperte; 2. persona avida e senza scrupoli.

  • Orso s.m.

    Nome com. dei Mammiferi degli Ursidi. Di poderosa mole, ha il muso appuntito, collo possente, arti relativamente corti con dita armate di unghie arcuate e assai sviluppate, coda corta, pelliccia molto folta, può essere bruno o bianco. Simbolo di goffaggine, selvatichezza e scontrosità.

  • Bestia s.f.

    L’animale in genere, con esclusione dell’uomo (al quale, anzi, è contrapposta). In molte similitudini esprime l’idea di atti e modi di essere dell’uomo degni piuttosto dell’animale. In locuzioni fig. esprime l’immagine della forza bruta, spaventosa, che non si può capire né controllare.

Sydney, 9 Settembre 2014 – Uno squalo attacca e uccide un surfista di circa 50 anni a pochi metri dalla spiaggia di Byron Bay, a nord di Sydney. I bagnini individuano un grande squalo bianco e usando un elicottero e alcune moto d’acqua lo spingono al largo. Non viene messo in atto nessun tentativo per ucciderlo perché il grande squalo bianco è una specie protetta, in Australia.

Ogni anno, in tutti i mari del globo, ci sono circa 60 attacchi di squali, di cui solo una minima percentuale risulta mortale. Si ritiene che siano in costante calo, forse perché gli squali stanno diminuendo a causa della pesca incontrollata.

Il Pew Environment Group di Taiwan ha documentato la pesca selvaggia per reperire le pinne di squalo da utilizzare per la famosa zuppa di pinne di pescecane.
Tolte le pinne, l’animale viene rigettato vivo in mare. Se foste uno squalo, non sareste incazzati?
Secondo Pew, ogni anno 73 milioni di squali vengono catturati per le loro pinne. Un consumo eccessivo della carne di squalo può causare sterilità negli uomini per via dell’alto contenuto di mercurio. Ma dal numero di individui che compongono la Repubblica Popolare cinese, la sterilità sembra improbabile.

In ogni caso, il consumo di carne di squalo dovrebbe essere proibita. Punto. Come molte altre carni di molti altri animali.
Per tornare agli “Squali assassini”, ricordiamo che ogni anno in Europa muoiono circa 20 persone per la puntura di una vespa, 40 per la puntura di una zecca. Negli Stati Uniti ogni anno muoiono circa 100 persone per la scossa presa dal tostapane (cinese?).

 

Pinzolo, 15 Agosto 2014 – Un’orsa, per difendere i suoi cuccioli ha aggredito un cercatore di funghi nei boschi di Pinzolo, in Trentino, ferendolo in maniera non grave. L’orsa è stata subito oggetto di ricerche in tutto il territorio. Fino ad oggi, 11 settembre 2014, quando, dopo essere stata narcotizzata, è morta.
La Forestale apre inchiesta. Il ministro chiede chiarimenti.

Daniza

L’orsa, denominata Daniza, era stata portata nei boschi del Trentino nel 2000, nell’ambito dell’attuazione del progetto europeo LIFE con fondi messi a disposizione per reintrodurre l’orso nelle nostre regioni e favorire l’interazione tra uomo e orso. Dal 1996 ad oggi la Provincia di Trento ricevuto dal fondo europeo circa 12 milioni di euro.

Nell’interazione tra uomo e orso, il progetto ha fallito. Soldi spesi male. Devono essere restituiti all’ Europa.
Secondo le statistiche è maggiore la probabilità di essere colpiti da un fulmine che essere attaccati da un orso.

In Asia, dalla Russia all’Indonesia, gli orsi vengono catturati, imprigionati e utilizzati come fonte di bile per i negozi di medicina “naturale”. Attraverso un catetere inserito nella cistifellea, ogni giorno al povero animale viene estratta la bile. Da vivo. Da prigioniero in una gabbia minuscola. Se foste orsi, non sareste incazzati?

Quando capiremo che distruggere gli esseri viventi, siano essi piante o animali, fino alla loro completa scomparsa, compromette la nostra stessa esistenza?

Dal momento che siamo capaci ci tanta crudeltà forse è il minimo che ci meritiamo. L’autoistruzione.

L’umanità è sopravvalutata, come dice il celebre dottor Gregory House.