Select Page

TRUE NEWS IN FAKE REALITY Notizie Vere in una Realtà Fasulla

TRUE NEWS IN FAKE REALITY Notizie Vere in una Realtà Fasulla

TRUE NEWS IN FAKE REALITY Notizie Vere in una Realtà Fasulla

True News in Fake Reality Notizie Vere in una Realtà Fasulla. Ogni politico italiano metterà a disposizione dei terremotati e degli innevati 20.000 € a testa, a cominciare dal mese di Dicembre 2016 sino a che la situazione non verrà riportata alla normalità.

Questa è una notizia vera in una realtà fasulla, quella in cui tutti siamo intrappolati. Purtroppo la realtà in cui siamo fa si che i politici per il terremoto mettano a disposizione camionate di unanime sobrietà. Forse i terremotati innevati non sanno che questa grande offerta permetterà di sgombrare le macerie, i 3 metri di neve e ricostruire tutto.

A questo punto appare chiaro che la confusione sia totale, che cosa è fake, che cos’è reale e chi sono i farabutti? fateci sapere le vostre opinioni.

… stanno lavorando per creare un “Guardiano” governativo con il potere di censurare qualsiasi notizia o opinione che disturba l’establishment politico. Nessuno di questi ha mai manifestato preoccupazione per le notizie false che hanno contribuito a portare alla guerra in Iraq. Quelle notizie false hanno portato alla destabilizzazione del Medio Oriente, l’ascesa dell’ ISIS, e la morte di milioni di persone.

 La guerra alle “notizie false” ha preso una svolta agghiacciante con gli sforzi per etichettare siti di notizie e di opinione di fonti di notizie alternative come venditori ambulanti di propaganda russa. Gli obiettivi principali sono i critici della politica estera interventista, i fautori di un gold standard, i critici del debito alle stelle del governo degli Stati Uniti, e anche coloro che lavorano per porre fine alla militarizzazione della polizia. Tutti sono stati etichettati come agenti anti-americani della Russia. 

Proprio la scorsa settimana, il Congresso ha approvato una legge per la creazione di un comitato speciale, composto da agenzie federali, per contrastare le interferenze straniere nelle elezioni degli Stati Uniti. Ci sono state anche richieste per indagini del Congresso sull’eventuale influenza russa sulle elezioni. Qualcuno dubita che l’obiettivo di tutto questo sia screditare e silenziare coloro che mettono in dubbio la propaganda di stato dei media tradizionali? 

I tentativi di vietare le “notizie false;” tacciare i movimenti contro la guerra e pro-libertà come agenti russi; impedire alle organizzazioni indipendenti di discutere dei risultato di un politico prima delle elezioni sono parte di una guerra in corso alla libertà di espressione. Tutti, indipendentemente dal’appartenenza politica, abbiamo un interesse a sconfiggere questi sforzi per limitare la libertà di parola.

Ron Paul

Informazioni sull'Autore

Circolo dei Tignosi

Grafico Pubblicitario con l’hobby della scrittura e l’attitudine alla provocazione. Non ha potuto fare nella vita ciò che voleva, si sfoga con il web. Attivista, creatrice e sostenitrice di Movimento Alieno perché … non si sa mai. Il Circolo dei Tignosi è il Blog dove contano le domande perché è nelle domande che si trovano le risposte.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Ultimi Tweets

Newsletter

Partners

Etruscan Corner il Portale delle Eccellenze dell'Etruria   Wobba-Jack Tattoo and Art Visita il Sito

Categorie

Archivi

Iscriviti all NostraNewsletter

Iscriviti all NostraNewsletter

Ricevi una notifica alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Iscrizione Confermata!