Storia di P Circolo dei Tignosi Blog

Storia di P.

Succede che P. a 15 anni compie un furto. Lo sappiamo, rubare è peccato e anche reato. Ma cos’è che ci lascia perplessi? La refurtiva consiste in un telefono cellulare e 20 euro.

Certo, direte voi, rubare è rubare a prescindere da ciò che si ruba. Ma come affermato in altri articoli, il funzionamento della giustizia in Italia ci lascia sempre sbalorditi.

Ebbene, P. viene acciuffato e giudicato. La pena consiste in NOVE ANNI di galera.

P. proviene da una famiglia povera, è rimasto orfano giovanissimo, non ha soldi per pagarsi un avvocato almeno decente e deve affidarsi a quello d’Ufficio.

Come si giustifica la condanna a nove anni? Non lo sappiamo. Sappiamo però che se il reo è minore può godere di alcuni benefici, diciamo così:

L’articolo 97 c.p. stabilisce che al di sotto dei 14 anni non si ha mai la capacità di intendere e di volere .

L’articolo 98 c.p. stabilisce che per quanto riguarda la fascia intermedia, cioè dai 14 ai 18 anni, il giudice deve verificare se quel soggetto ha la capacità o meno di intendere e di volere rispetto al tipo di reato che è stato posto in essere. In pratica sarà imputabile solo se ne verrà dimostrata la capacità di intendere e di volere caso per caso, ma in ogni caso la pena è diminuita, infatti se il soggetto infra-diciottenne è riconosciuto colpevole, la sanzione penale si applica ma potrà beneficiare di una circostanza attenuante, fino al massimo di 1/3.

Nella  Legge delega 67/2014 (provvedimento per la Non punibilità per particolare tenuità del fatto) appare chiaro come alcuni comportamenti ritenuti molto pericolosi sono estromessi da quelli punibili con la reclusione in carcere e finirà per lasciare fuori di galera molti responsabili di crimini molto allarmanti per la società.

 Quali sono i reati che non prevedono il carcere

A parziale rassicurazione, Andrea Orlando, Ministro della Giustizia, e il premier Renzi hanno assicurato che non ci sarà alcuna depenalizzazione dei reati sul maltrattamento di animali. Una precisazione dovuta che esclude ancora molti comportamenti tra quelli sopra elencati da crimini punibili con la detenzione.

P. è scomparso. Cercava lavoro, voleva ricominciare. Di lui non si sa più niente dal 12 Giugno 2016.