Reddito di Base Universale Citazione

Reddito di Base Universale

Reddito di Base Universale. Lo Stato indiano del Sikkim sta conducendo il più grande esperimento con il Reddito di Base Universale.

600.000 abitanti e 7000 chilometri quadrati incastonati tra Cina e Nepal, lo stato himalayano del Sikkim ha iniziato convertendo il 100% della sua produzione agricola convenzionale in biologica, diventando il primo “stato organico” dell’India, eliminando l’uso di pesticidi e fertilizzanti che, adottati dall’agricoltura industriale, producono effetti devastanti.

Era il 2003 quando l’Assemblea legislativa del Sikkim decise di avviare un percorso verso la certificazione biologica in tutto lo Stato.

Reddito di Base Universale Prem Das Rai Sikkim

Lo Stato Himalayano del Sikkim e il suo Rappresentante al Parlamento indiano, Prem Das Rai

Reddito di Base Universale

Adesso, tutti i cittadini che vivono in Sikkim riceveranno un reddito garantito, incondizionatamente, al posto di denaro contante una miriade di schemi di assistenza sociale (confusi, secondo il Washington Post).

“Se c’è una possibilità che accada da qualche parte, è qui.” ha detto l’unico rappresentante dello stato del Sikkim al Parlamento indiano, Prem Das Rai.

Il Sikkim è notevolmente progressista, essendo uno dei primi stati indiani a vietare con successo i sacchetti di plastica e fornire alloggio a tutti i suoi cittadini.
I suoi indici sociali si distinguono anche dal resto del paese, con un tasso di alfabetizzazione del 98%, e la riduzione all’8% della percentuale di persone che vivono al di sotto della soglia di povertà, rispetto al 30% a livello nazionale.

La piccola area geografica del Sikkim e la bassa densità di popolazione sono state responsabili, in parte, del suo successo.

P.D. Rai ha riconosciuto che ci saranno sfide da affrontare.

“Alla fine è una questione di volontà politica. Di fronte all’aumento delle disuguaglianze globali noi vogliamo colmare il divario”.

P.D. Rai ha rifiutato di rivelare quanto il programma, annunciato in vista delle elezioni imminenti di questa primavera, potrebbe potenzialmente costare allo stato. (Washington Post)

Turismo ed Energia

Per pagare il programma, previsto per il 2022, saranno sfruttati i settori del turismo e dell’energia elettrica di Sikkim: il paese dell’Himalaya, che si trova a 2500 metri di altezza, accoglie oltre 2,5 milioni di visitatori all’anno e genera anche un surplus di energia, vendendo il 90% della sua energia idroelettrica.

L’India, nel frattempo, ha adottato un ampio sistema di sostegno sociale, dedicando il 5% del PIL a 950 programmi che vanno dal riso libero, alle indennità di alloggio e all’occupazione garantita per alcuni che vivono nelle zone rurali del paese. La maggior parte di questi programmi, però, è fallimentare a causa della corruzione diffusa in tutto il sistema.

Reddito di Base Universale Turismo ed Energia

Turismo ed Energia

Reddito di Base Universale
Reddito di Base Universale Altri Esperimenti

Altri Esperimenti

Reddito di Base Universale

Altri Esperimenti

Il Sikkim, d’altro canto, è ricco di liquidità ed è pronto per un’implementazione del progetto di reddito di base universale (UBI – Universal Base Income) mentre ha ancora un successo limitato nel resto del mondo.

Nell’aprile 2017, il governo dell’Ontario in Canada ha annunciato un progetto pilota che coinvolge 4.000 persone che sarebbero costate 150 milioni di dollari canadesi ($ 113 milioni).

Il progetto si è concluso bruscamente dopo un anno in cui il governo locale è cambiato e la nuova amministrazione ha definito il programma costoso e insostenibile.

In Finlandia, un esperimento con reddito di base universale si è concluso allo stesso modo l’anno scorso prima del suo completamento. Il processo comprendeva un pagamento mensile di €600 a 2000 cittadini disoccupati.

Negli Stati Uniti, nel frattempo, il concetto è stato diffuso a Stockton, in California, dal suo giovane sindaco. L’anno scorso, ha annunciato che 100 residenti avrebbero ricevuto $ 500 al mese per 18 mesi.

Gli oppositori di UBI hanno suggerito che semplicemente dare denaro alle persone incoraggerà la pigrizia e la cattiva gestione delle finanze personali mentre le persone spendono soldi per oggetti inutili e costosi.

L’India non è la California

L’economista dell’Università di Berkeley, Pranab Bardhan, afferma che l’UBI in un posto come il Sikkim è molto diverso da un posto come Stockton, in California.

“Nei paesi sviluppati, lo scopo principale è quello di ristrutturare o economizzare i sistemi di welfare esistenti, come i sussidi di disoccupazione. Nei paesi a reddito medio-basso, come l’India, la logica sarà quella di affrontare la minima insicurezza economica di una parte più ampia della popolazione, non solo i più poveri, senza toccare le attuali misure anti-povertà”, ha affermato Bardhan.

Altri esperimenti sono stati effettuati più di recente in Namibia e Brasile ed ognuna di queste sperimentazione ha riportato risultati positivi. La questione del Reddito di Base Universale sta vivendo un ampio dibattito internazionale.

Reddito di Base Universale Pranab Bardhan Berkley

Pranab Bardhan, Università di Berkley

Reddito di Base Universale

Il Mondo non è l’Italia

Se applichiamo il concetto innovativo di UBI a schemi sociali obsoleti come quelli attuali, tale progetto non potrà che andare incontro a un fallimento.

Diventa necessario e prioritario cambiare il concetto di individuo, di lavoro, di convivenza, di effettive necessità riguardo alla conduzione dell’esistenza. Il Capitalismo ci ha abituati che la felicità proviene dal “possesso”, che siano cose o persone o animali.

Con l’UBI tutto questo viene non solo messo in discussione ma azzerato. Al centro dell’esistenza non è più il lavoro inteso come uno mezzo di realizzazione personale, ma l’individuo dedito alla sua ricerca spirituale e alla sua conseguente crescita come essere umano.

In quest’ottica, è normale che venga da pensare che un reddito garantito, per quanto minimo, porti all’ozio e al suo utilizzo solo per acquistare cose inutili.
Se non cambieremo il nostro concetto di felicità e di vera affermazione personale, l’UBI rimarrà solo una meravigliosa utopia.

Reddito di Base Universale Italia Mondo

Senza pregiudizi e contropartite

Reddito di Base Universale

Libertà dai Pregiudizi

Spiega Philippe Van Parijs economista e filosofo belga:

“Un Reddito di Base Universale, incondizionato e individuale è l’unica strada per uscire dalla trappola della dipendenza. Per ricostruire la fiducia e la speranza nel futuro delle nostre società e del nostro mondo dobbiamo sovvertire il sapere consolidato, liberarci dei nostri pregiudizi e abbracciare nuove idee. Una di queste, semplice ma cruciale, è quella di un reddito di base incondizionato: una somma di denaro pagata regolarmente a tutti, su base individuale, indipendentemente dalla condizione economica e senza contropartite lavorative”.