Select Page

ATEISMO E LIBERTA’

Circolo dei Tignosi Ateismo e Liberta Gioacchino Toma Piccoli Patrioti

ATEISMO E LIBERTA’

Ateismo e Libertà. Ateo è colui che non crede in nessun Dio.
Laico è colui che non vuole che la Chiesa o altra religione organizzata interferisca con le sue idee, nella politica e nella vita di tutti giorni.
Agnostico è colui che nega le prove dell’esistenza di Dio e tende ad escluderlo dalla sua visione del mondo.

Ateismo e Liberta Madelyn Murray Ohair Citazione Circolo dei Tignosi

Madalyn Murray O’Hair
Ateismo e Libertà

Nel lontano 1960 una certa Madalyn Murray O’Hair vinse il titolo di Donna più odiata d’America.
Certo, messa così non è una grande notizia. Si sa che gli americani amano la competizione e i primi premi … the winner is …

In questo caso, però, il titolo non risultò essere molto onorevole.

Questa signora, completamente da sola (?) intentò una causa nei confronti del Sistema Pubblico Scolastico della Città di Baltimora perché riteneva fosse incostituzionale la lettura della Bibbia nelle scuole pubbliche. (Murray contro Curlett).

Questo fu il suo primo atto nella lunga lotta per l’affermazione dell’ateismo negli Stati Uniti.

La O’Hair, dopo aver vinto la causa, fondò l’Associazione Atei Americani (AA):

American Atheists è un movimento nazionale che difende i diritti civili dei non-credenti e lavora per la separazione tra Chiesa e Stato.

American Atheists

Successivamente, intentò una causa contro la città di Baltimora e il suo sistema di riscossione delle tasse sui beni della Chiesa e una querela contro la National Aeronautics and Space Administration per quanto riguarda la lettura della Genesi a bordo dell’Apollo 8.

Letture degli Astronauti

Il 24 dicembre 1968 l’equipaggio dell’Apollo 8 lesse a turno il I capitolo del libro della Genesi, mentre la navicella orbitava intorno alla luna.

Bill Anders, Jim Lovell e Frank Borman lessero i versetti da 1 a 10, e la lettura fu trasmessa in diretta televisiva.

La O’Hair chiese ai giudici di vietare agli astronauti la preghiera pubblica nello spazio.

Il caso fu respinto dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, per mancanza di giurisdizione.

Ateismo e Liberta Apollo Otto Nasa
Ateismo e Liberta In God We Trust Circolo dei Tignosi

E non solo: la O’Hair chiedeva l’eliminazione della frase In God We Trust dalle banconote americane e dai tribunali.

Una battaglia, questa, che impegna ancora oggi avvocati e cittadini atei.

E’ recente la causa depositata da un avvocato di Sacramento, Michael Newdow,  che afferma che la frase “In God We Trust” sui soldi U.S. è incostituzionale e ne chiede la cancellazione.

Ateismo e Liberta Francesco Bergamini Esterno con Figure

Francesco Bergamini, Esterno con Figure
Ateismo e Libertà

La più Odiata dagli Americani

Oltre a essere nominata donna più odiata d’America, la O’Hair si beccò la nomea di satanista e nichilista.

E se ciò non fosse bastato fu considerata una sregolata sessuale perché sosteneva l’educazione sessuale nelle scuole.

Il movimento di pensiero della O’Hair prese piede e si moltiplicarono i suoi seguaci e sostenitori.

L’Associazione aveva una sede e molti fondi a disposizione per supportare le battaglie contro l’ingerenza della religione nella società e nell’organizzazione statale. Anche all’interno delle istituzioni c’è chi difende la laicità dello Stato.

Il 23° Governatore dello Stato di Washington, Jay Inslee ha permesso di installare nel Campidoglio locale la scritta

“Non ci sono divinità, non ci sono demoni, non ci sono angeli né Paradiso o Inferno. C’è solo il nostro mondo naturale. La religione è mito e superstizione che indurisce i cuori e schiavizza le menti”. (2013)

DOLLARI E PECORE

Il 27 agosto 1995 la O’Hair, suo figlio Jon e la nipote Robin improvvisamente scomparvero.

Sulle cause e sul significato della scomparsa degli O’Hair abbondavano le speculazioni ma quella preferita fu la solita sceneggiatura: erano scomparsi con il malloppo in Nuova Zelanda dove avrebbero vissuto una vita agiata tra montagne e pecore merinos.

TESI COMPLOTTISTA

Niente di tutto ciò. Nel 2001 uno dei dipendenti dell’Associazione Atei Americani si dichiarò colpevole assieme ad altri due complici del rapimento e omicidio degli O’Hair, facendo trovare i resti dei tre presunti fuggitivi sepolti in un ranch.

Per gli amanti del complottiamo, la versione della storia potrebbe essere questa: una donna negli anni ’60, in un’America bigotta e ossessionata dai comunisti, atei per definizione, si ribella alla condizione di subordinazione imposta dalla religione cattolica.

I vertici della Chiesa non possono sopportare che una persona, donna per di più, riesca a far eliminare dalla didattica scolastica lo studio e la pratica religiosa.

Ateismo e Liberta Thomas Sidney Cooper Pecore nei Prati di Canterbury Circolo dei Tignosi

Thomas Sidney Cooper, Pecore nei Prati di Canterbury – 1865
Ateismo e Libertà

La querela di Madalyn Murray O’Hair, infatti, aveva causato l’abrogazione della preghiera obbligatoria dalle scuole pubbliche: era comune che gli studenti partecipassero ad attività religiose e gli studenti non religiosi erano costretti ad aderire.

E questo sarebbe stato solo l’inizio.

IPOTESI E FICTION

Fino a quel momento, il concetto di libertà di religione non prevedeva la libertà dalla religione.

La Chiesa poteva sostenere un simile affronto? E il Governo americano? E i seguaci delle altre religioni monoteiste?

 

Ateismo e Liberta American Atheists Circolo dei Tignosi

L’effetto sarebbe stato devastante perché la signora non si sarebbe di certo fermata all’insegnamento della religione a scuola. La O’Hair andava eliminata e con essa tutta la sua discendenza. Tranne un altro figlio che si è convertito ed è diventato battista.

Il premio erano i 18 milioni di dollari custoditi nelle casse dell’Associazione.

Il 24 marzo 2017 su Netflix è andato in onda il film The Most Hated Woman in America (1h 31min) diretto da Tommy O’Haver con  Melissa Leo nel ruolo di Madalyn Murray O’Hair.

Informazioni sull'Autore

Circolo dei Tignosi

Grafico Pubblicitario con l’hobby della scrittura e l’attitudine alla provocazione. Non ha potuto fare nella vita ciò che voleva, si sfoga con il web. Attivista, creatrice e sostenitrice di Movimento Alieno perché … non si sa mai. Il Circolo dei Tignosi è il Blog dove contano le domande perché è nelle domande che si trovano le risposte.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Ultimi Tweets

Newsletter

Partners

Etruscan Corner il Portale delle Eccellenze dell'Etruria   Wobba-Jack Tattoo and Art Visita il Sito

Categorie

Archivi

Iscriviti all NostraNewsletter

Iscriviti all NostraNewsletter

Ricevi una notifica alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Iscrizione Confermata!